Skip to content
Bandi e contributi

Formazione professionale

24 Maggio 2024

Camera Commercio BS, edizione 2024

FONDO PERDUTO FINO AD € 5.000

Cos’è

Misura a sostegno della formazione e dell’aggiornamento professionale, conseguite dal titolare dell’azienda, dal legale rappresentante, dall’amministratore, dal socio lavorante d’impresa artigiana, dai dirigenti d’azienda, dai quadri, dai dipendenti e dai collaboratori familiari aziendali

A chi si rivolge

Possono beneficiare le PMI bresciane, in regola con DURC e diritto camerale annuo, operanti in tutti i settori economici. Limiti dimensionali:

  • Imprese industriali con max 200 dipendenti e 40 milioni fatturato;
  • PMI commerciali, turistiche, agricole, con max 40 dipendenti;
  • Imprese con qualifica artigiana con fatturato max 7 milioni

Le imprese richiedenti il contributo non devono risultare tra i soggetti beneficiari del precedenti bandi formazione anno 2023 – AGEF 2309.

Spese ammissibili

Spese sostenute, dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2024, per formazione e l’agg.to professionale, esclusivamente attinenti all’attività e all’oggetto sociale dell’impresa (con esonero dei corsi di formazione obbligatoria) mediante partecipazione, nel territorio italiano, a corsi e a seminari, autorizzati con provvedimento, organizzati, riconosciuti, patrocinati o finanziati da:

Stato italiano, Unione Europea, Regioni italiane, altri Enti pubblici italiani, Camera di Commercio di Brescia o Sistema Camerale Italiano, Enti privati italiani a partecipazione pubblica, Università italiane, Organizzazioni di categoria italiane, Consorzi italiani, Cooperative e gruppi associati italiani, strettamente collegati alle Associazioni di categoria italiane mediante apposito provvedimento, e in possesso di decreto autorizzativo o di accredito regionale o analogo provvedimento di PA.

Caratteristiche dell’agevolazione

Contributo a fondo perduto pari 50% del costo sostenuto su spese quietanzate nel periodo 01.01.2024 – 31.12.2024. 

Contributo massimo per impresa € 5.000,00. Spesa minima € 1.000,00.

Non è cumulabile con altre forme di beneficio (contributi, sovv.ni, sgravi fiscali) dello Stato o di altri Enti pubblici concesse per la medesima iniziativa. Rif. reg. de Minimis UE n.2831/23 del 15.12.23 e s.m.i. e 1408/2013, come modifl Reg UE n. 316/2019.

Presentazione delle domande

Presentazione domanda dal 10/02/2025 al 13/02/2025.

Le istanze saranno esaminate ed accolte secondo il criterio della priorità cronologica di presentazione telematica.

 

* Note sintetiche non esaustive. La presente informativa non ha valore di proposta. Si rinvia a regolamenti e testi normativi e se ne raccomanda la relativa presa visione

Vuoi più informazioni? Contattaci.

Per scoprire come questa opportunità può essere utile alla tua impresa, contatta i nostri consulenti.