Skip to content
Bandi e contributi

Sostegno a manifestazioni ed eventi sportivi sul territorio lombardo

18 Gennaio 2024

Periodo 1 ottobre 2023 – 30 settembre 2024

Iniziativa

Il bando intende sostenere il mondo sportivo lombardo, per la realizzazione di manifestazioni ed eventi sportivi, riconducibili a tutte le discipline olimpiche e paralimpiche nonché alle discipline sportive associate, quale strumento per avvicinare i cittadini alla pratica sportiva e valorizzare il territorio regionale in termini di attrattività e prestigio legati a vocazione e caratteristiche sportive.

Tipologia

Sono ammissibili a contributo manifestazioni ed eventi sportivi, a carattere agonistico o dilettantistico, realizzati in Lombardia dal 1° ottobre 2023 al 30 settembre 2024 e con costo superiore a euro 5.000,00. Ai fini istruttori, le iniziative sono suddivise in: A. Manifestazioni/eventi di dichiarata rilevanza nazionale o internazionale B. Altre manifestazioni.

Chi può partecipare

Potranno ricevere contributi per la realizzazione di manifestazioni ed eventi sportivi, esclusivamente i soggetti (organizzatori) aventi sede legale e/o operativa (anche temporanea, quale sede di svolgimento della manifestazione) in Lombardia e rientranti in una delle seguenti tipologie: 

a) Federazioni Sportive Nazionali/Comitati regionali/provinciali 

b) Discipline Sportive Associate/Comitati regionali/provinciali 

c) Enti di Promozione Sportiva/ Comitati regionali/provinciali 

d) Associazioni benemerite di cui alla lettera b) del comma 1, art. 2 del D.lgs n. 36/2021 

e) Associazioni e società sportive dilettantistiche, iscritte al Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche, affiliate a Federazioni Sportive Nazionali (FSN), Discipline Sportive Associate (DSA) o Enti di Promozione Sportiva (EPS) riconosciuti dal CONI e dal CIP 

f) Enti iscritti al Registro unico nazionale del terzo settore e al Registro delle attività sportive dilettantistiche di cui all’art. 6 del D.lgs n. 36/2021 

g) Comitati organizzatori regolarmente costituiti e senza scopo di lucro h) Enti Locali anche in collaborazione con uno dei soggetti indicati ai precedenti punti. 

Qualora la manifestazione sia realizzata/organizzata da più soggetti in collaborazione, il beneficiario del contributo sarà unicamente il soggetto che ha presentato la domanda.

Caratteristiche dell’agevolazione

Il contributo assegnabile, che si configura a fondo perduto, viene attribuito, in coerenza con il piano economico della manifestazione/evento e sulla base del punteggio conseguito, come segue:

PUNTEGGIO TOTALIZZATO – CONTRIBUTO MASSIMO ASSEGNABILE

  • da 15 a 30  – euro 5.000,00
  • da 31 a 40  – euro 7.000,00
  • da 41 a 60  – euro 10.000,00
  • da 61 a 70  – euro 20.000,00

Il punteggio minimo per poter ottenere il contributo è pari a 15. 

Al di sotto di tale soglia non si potrà accedere ad alcun finanziamento.

In ogni caso il contributo finale assegnabile/liquidabile non potrà essere inferiore ad euro 2.000,00.

Data di apertura e chiusura

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente attraverso la piattaforma Bandi Online con la seguente tempistica: 

TRIMESTRE PERIODO DI RIFERIMENTO PRESENTAZIONE DOMANDA

1 01.10.2023 – 31.12.2023 DAL 15.09.2023 AL 05.10.2023 

2 01.01.2024 – 31.03.2024 DAL 11.10.2023 AL 31.10.2023 

3 01.04.2024 – 30.06.2024 DAL 10.01.2024 AL 30.01.2024 

4 01.07.2024 – 30.09.2024 DAL 04.04.2024 AL 24.04.2024

Procedura di selezione

La tipologia di procedura utilizzata è valutativa a graduatoria. La valutazione avviene tramite attribuzione del punteggio sulla base dei criteri stabiliti ed è differente a seconda della rilevanza della manifestazione/evento, come meglio dettagliato al punto C.3.c del bando: 

1. Manifestazioni/eventi di dichiarata rilevanza nazionale o internazionale (max 70 punti) 

Percorso di attribuzione del punteggio in due fasi: 

– Fase 1 – elementi resi in fase di domanda riferiti ai parametri della Lista 1 

– Fase 2 – elementi qualitativi indicati nella Lista 2 e oggetto di esame dell’apposito Nucleo di Valutazione; 

2. Altre Manifestazioni (max 40 punti) Percorso di attribuzione del punteggio in un’unica fase con successiva valutazione del potenziale valore strategico: 

– Fase 1 – punteggio sulla base degli elementi dichiarati in fase di domanda relativamente ai parametri della Lista 1 

– Fase 2 – verifica delle condizioni di potenziale valore strategico regionale sulla base dei parametri indicati nella Lista 1 bis ed eventuale invio a esame del Nucleo di Valutazione. 

Per ciascun periodo (trimestre) di riferimento, al termine dell’istruttoria formale e di merito delle domande pervenute, verranno definite le graduatorie delle domande ammesse e finanziate e di quelle ammesse e non finanziate per esaurimento delle risorse, nonché l’elenco delle domande non ammesse.

Vuoi più informazioni? Contattaci.

Per scoprire come questa opportunità può essere utile alla tua impresa, contatta i nostri consulenti.