Skip to content
Bandi e contributi

Bando Brevetti 2023: proroga al 31 gennaio 2025

28 Giugno 2024

Regione Lombardia, prorogati al 31 gennaio 2025 i termini per la presentazione di domande di partecipazione al bando Brevetti 2023

Cos’è

Contributo volto a sostenere le PMI (imprese e liberi professionisti) LOMBARDE per favorire l’ottenimento di nuovi brevetti o estensioni degli stessi sia a livello europeo che internazionale relativamente a invenzioni industriali.

Beneficiari

PMI e Liberi professionisti (singoli o associati) con sede legale e/o operativa in Lombardia promotori di proposte brevettuali con ricadute in Lombardia e che portino un valore aggiunto in almeno una delle 92 priorità che declinano le 27 macrotematiche della Strategia di Specializzazione intelligente per la Ricerca e l’Innovazione di Regione Lombardia – S3 2021-2027 (v. Allegato)

Caratteristiche dell’agevolazione

L’agevolazione viene concessa ed erogata sotto forma di CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO nei limiti della dotazione finanziaria della misura. 

Tipologia brevetto Costo ammissibile
(forfettario)
Contributo concedibile
80%
Contributo maggiorato
90% *
a1) nuovo europeo
a2) estensione europeo
€ 7.100 € 5.680 € 6.390
a1) nuovo internazionale
a2) estensione internazionale
€ 9.000 € 7.200 € 8.100

* Applicabile qualora il richiedente disponga o si impegni ad acquisire certificazione ambientale e/o energetica e/o processo o prodotto.

Regime di Aiuto: Regolamento (UE) n. 1407/2013 __ c.d. “De MinimIs”

Spese ammissibili

Costi forfettari riferiti alle spese comprese tra le attività preliminari per il deposito della domanda di brevetto fino alla pubblicazione del rapporto di ricerca da parte dell’organo competente.

Ammissibili le domande di brevetto presentate a partire dal 25/09/2023 (in caso di presentazione a EPO o UiBM dal 25/09/2022.

La conclusione dell’iter deve essere rendicontata entro il termine di 24 mesi dalla data di pubblicazione sul BURL del decreto di concessione. 

Presentazione domande

Procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione. Presentazione a partire dal 25 gennaio 2024 e fino ad esaurimento risorse.

Note sintetiche non esaustive. La presente informativa non ha valore di proposta. Si rinvia a regolamenti e testi normativi e se ne raccomanda la relativa presa visione

Vuoi più informazioni? Contattaci.

Per scoprire come questa opportunità può essere utile alla tua impresa, contatta i nostri consulenti.